Morirono solo i vaccinati: il macabro inganno dell influenza spagnola del 1918





La storia ci dice che l'influenza spagnola del 1918 uccise tra i 50 ei 100 milioni di persone. All'epoca, fonti mediche e farmaceutiche lo descrissero come il processo di malattia più orribile dai tempi della peste nera nel 1347, che si stima abbia ucciso tra i 25 ei 30 milioni di persone.

Nel libro di Eleanor McBean Vaccination Condemned, l'autore descrive, in dettaglio, le esperienze personali e familiari durante la pandemia di "influenza spagnola" del 1918.


La copertura di McBean sull '"influenza spagnola" del 1918, come giornalista e sopravvissuto non vaccinato, richiede che la base storica dell'evento venga rivista, non come una "teoria del complotto", ma con prove !

Alcuni anni fa, mi sono imbattuto in un altro libro di Eleanor McBean: "Vaccination ... The Silent Killer".
McBean, fornisce la prova che non solo gli eventi storici dell '"influenza spagnola" del 1918 furono compromessi, ma anche quelli dell'epidemia di poliomielite e influenza suina.

La Spagna era neutrale durante la prima guerra mondiale e non censurò la sua stampa, a differenza dei paesi combattenti. Di conseguenza, la Spagna è stata la prima a segnalare l'epidemia di influenza del 1918 ed è stata scelta dal mondo come un "capro espiatorio". Così è nata l '«influenza spagnola»

Il primo caso: esperimenti di vaccinazione militare a Fort Riley Kansas

In preparazione per la prima guerra mondiale, un imponente esperimento di vaccinazione militare fu condotto a Fort Riley, Kansas, inclusi numerosi vaccini precedentemente sviluppati, dove fu registrato il primo caso di "influenza spagnola".

Bozza della prima guerra mondiale: soggetti di prova umani

La neonata industria farmaceutica, sponsorizzata dal "Rockefeller Institute for Medical Research", aveva qualcosa che non aveva mai avuto prima: una grande scorta di soggetti umani. Fornito dalla prima leva militare degli Stati Uniti, il gruppo di soggetti del test ha sparato a più di 6 milioni di uomini.

Vaccino contro la meningite batterica: il campo della morte
.
Le autopsie del dopoguerra hanno dimostrato che l'influenza del 1918 non era affatto una "influenza". È stato causato da dosi casuali di un "vaccino contro la meningite batterica" ​​sperimentale, che fino ad oggi imita i sintomi dell'influenza. Attacchi massicci e multipli con vaccini aggiuntivi al sistema immunitario di soldati e civili hanno creato un "campo di sterminio". Coloro che non sono stati vaccinati non sono stati colpiti.

La prima guerra mondiale si è conclusa prima del previsto, lasciando inutilizzate enormi quantità di vaccini sperimentali.
Temendo che i soldati di ritorno avrebbero diffuso la malattia alle loro famiglie, il governo degli Stati Uniti ha lanciato la più grande campagna di vaccini della storia. Hanno usato la popolazione umana come laboratorio di ricerca e sviluppo per testare vaccini sperimentali.
Decine di milioni di civili sono morti allo stesso modo dei soldati.
Invece di fermare i vaccini, i medici li hanno intensificati, definendoli la grande "influenza spagnola del 1918". Di conseguenza, SOLO I VACCINI SONO MORTI.



“Sette uomini sono morti in uno studio medico dopo essere stati vaccinati. 
Sono state inviate lettere alle loro famiglie dicendo che erano state uccise in azione.
Eleanor McBean


I soldati americani nella prima guerra mondiale hanno ricevuto tra i 14 ei 25 vaccini sperimentali non testati a pochi giorni l'uno dall'altro, innescando casi gravi di molte malattie contemporaneamente. 
I medici l'hanno definita una "nuova malattia" e hanno proceduto alla soppressione dei sintomi con farmaci o vaccini aggiuntivi.

L'inganno e la segretezza hanno una lunga storia, la censura sempre cerca di nascondere quello che la gente dovrebbe sapere, ma lo sfruttamento di minoranze mentali volute, rende a chi sfrutta il prossimo usando menzogne e violenza.
La storia è piena di bugie intenzionali dette al pubblico per "salvare la faccia" o per ingannare per scopi nefandi. L '"influenza spagnola" del 1918 non fece eccezione.
Lo scienziato e professore britannico Neil Ferguson dell'Imperial College London (lo stesso Imperial College London finanziato dalla Bill Gates Foundation) è stato responsabile dello sviluppo dei modelli matematici al computer della pandemia COVID-19.

Il mondo ha seguito il consiglio di Ferguson, sebbene tutti i suoi modelli si siano dimostrati estremamente esagerati e fuorvianti.

Ad esempio, Ferguson ha previsto secondo il suo modello che la Svezia avrebbe subito 100.000 morti nel giugno 2020. Ad oggi, la Svezia ha raggiunto un totale di 2.854 morti.

I media mettono a tacere le informazioni che contraddicono la narrazione
I media, Facebook, Google, YouTube e altri media di proprietà "privata" sono diventati gli autoproclamati "guardiani" (censori) dell'informazione.

Il 26 aprile 2020, Twitter ha sospeso l'account di un'azienda biotecnologica per la condivisione di informazioni su una terapia con luce ultravioletta non medicinale per COVID-19.

YouTube ha anche rimosso un video che mostrava come funziona la tecnologia.
«(YouTube) vieterà i video che contraddicono le linee guida dell’O.M.S. sulla pandemia o sulla condivisione di rimedi contro il Coronavirus falsi o non provati. Susan Wojcicki CEO – YouTube
L '"influenza spagnola" del 1918 ha mantenuto segreti sinistri per 100 anni

18 pensieri riguardo “Morirono solo i vaccinati: il macabro inganno dell influenza spagnola del 1918

  1. La storia si ripete…con la differenza che molti sanno e fanno finta di nulla…la paura e l’ignoranza regnano sovrane🤬😞

    "Mi piace"

  2. Fb blocca chiunque pubblica notizie e video di interviste a dottori che denunciano fatti avvenuti con video non chiacchiere , negli ospedali ! Come si fa? Come possiamo salvarci ?

    "Mi piace"

    1. VI è TELEGRAM CHE NON CENSURA NULLA LASCIATE PERDERE FACEBOOK IO OGGI CHIUSO WHATSAPP

      "Mi piace"

  3. Friedrich der Grosse agosto 17, 2021 — 4:12 PM

    Il virus covid 19 non è un virus naturale, ma militare, creato dai cinesi a Whan poi fatto “fuggire”, guarda caso, negli aereoporti internazionali. Il governo cinese è responsabile di un crimine per cui dovrebbe essere processato e giustiziato per crimini contro l’Umanità

    "Mi piace"

    1. Ne sono sempre stata assolutamente convinta e alla luce dei fatti sono super convinta che in Cina sono anni che convivono con questi virus ed è per questo che non solo lì ma in molti paesi asiatici portano le mascherine ….. finora ci hanno fatto intendere che le portano per lo smog ma è una menzogna ignobile perché loro con questi virus ci convivono da tantissimo tempo ……
      Poiché tutto il mondo farmaceutico fa affari con i cinesi ecco svelato il mistero per il quale questi bastardi continuano a fare ciò che fanno indisturbati (guardate cosa faranno indisturbati dal mondo intero in Afganistan)……🤬

      "Mi piace"

    2. il virus è un concetto mentale fatto al computer con la tecnica di alignment. Hanno postulato la sua esistenza in Cina senza averlo isolato. Tutta la virologia si basa su una finzione. Guardate i video del dott. Stefano Scoglio. Ciò che si rivela, quindi pezzi rna sono esosomi, prodotti da cellule stressate. (i video dei dott. Lanka e Kaufmann) ma non infettive.

      "Mi piace"

  4. Il libro è su Amazon dal 28 giugno 2021

    "Mi piace"

    1. il libro di Eleanor McBean Vaccination Condemned?

      "Mi piace"

  5. ma fumate solo erba o vi fate di peyote?

    "Mi piace"

  6. voi fumate roba scadente hahahaahaha

    "Mi piace"

  7. Come già altri hanno commentato date dei riferimenti verificabili, grazie

    "Mi piace"

  8. Unico commento che razzionalmente e possibile fare e che bisognerebbe eliminare i vari rockfeller(cioe insignori delle guerre),massoni ,bill gates e chi piu ne ha ne metta.qualche killer in buona fede puo fare questo?altrimenti con questi ricchi in giro l’umanità intera è in pericolo.

    "Mi piace"

  9. Le autopsie del dopoguerra hanno dimostrato che l’influenza del 1918 non era affatto una “influenza”. Dove si possono trovare riferimenti al riguardo? Perché detta così senza riferimenti tangibili diventa difficile dare credibilità all’articolo.

    "Mi piace"

      1. Grazie

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close