Il dissidente

solze
 
”il dissidente, non è semplicemente colui che, la pensa diversamente,
bensì colui che esprime esplicitamente il suo dissenso e lo manifesta
in qualche modo ai suoi concittadini e allo Stato.”
Roj Medvedev,
 
Il termine è usato soprattutto riferendosi ai dissidenti politici, spesso contro regimi totalitari, anche se esiste l’eccezione dissidente filosofico.
I dissidenti usano principalmente mezzi non violenti di dissenso, incluso dar voce alle critiche verso il governo, i dissidenti possono anche tentare di destabilizzare il governo esiliandolo o rovesciandolo, soprattutto se dietro ad essi vi è l’acquisizione della consapevolezza e del supporto popolare.
L` importantissima opinione pubblica, spauracchio dei banchieri, dei politici e dei gestori del circo dei media.
In questi casi parliamo di ribellione (ritornare al bello) o rievoluzione di uomo libero che e` stato sotterrato dalle menzogne, dalle paure, dalla violenza, dall`istruzione….
Dovesse verificarsi questa storia e cioe che la gente si appropriasse della verita`​, il mondo diventerebbe libero da vincoli di schiavitu` nascosta.
lp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close