Antonio Pappalardo, denunzia lo stato.

pappalardo

Il generale dell’arma dei carabinieri Antonio Pappalardo sta presentando denunzia nei confronti del governo in carica per crimini contro l’umanità in quanto il suddetto garante delle istituzioni Conte sapeva cosa stava accadendo riguardo il corona vurus e non avvertiva lo stato di emergenza generale per prendere opportuni provvedimenti sanitari. I numeri sulla mortalità da Corona virus sono da distinguere sulle morti per altre patologie pregresse i media non ce lo hanno detto e se ne guardano bene.

Tutti i sospetti deceduti sospetti infettati da questo virus sono stati portati in camera ardente senza autopsia e senza un referto del decesso…il fatto che i sanitari temessero l’infezione sull’analisi dei cadaveri decade dal fatto che questo virus si spegne dopo 4 ore…l’asporto dei deceduti è stato effettuato da militari su mezzi logistici dei settori di compartimento . Il presidente Conte sta avviando giornalieri decreti senza la concertazione di un parlamento e questo è inteso come un golpe a danno dei cittadini. La magistratura tace e al momento è assente su qualunque tipo di inchiesta nonostante molte parti sociali ed esperti virologi e sociologi ne abbiano fatto richiesta.

La vessazione si aggrava proprio dal fatto che alla popolazione mancano generi di prima necessità : lieviti e panificatori in genere…intimo personale…cancelleria e articoli per bambini attualmente in stato di reclusione guanti mascherine e gel disinfettanti…assenti i centri diagnostici privati compreso istituti medici odontoiatrici e patronati di difesa dei diritti del cittadino. La magistratura tace e accetta tutto questo passivamente in virtù di decreti pontificati da un stato di dittatura e demandati da un unico premier indiscusso. La difesa unica in caso di abuso di potere in strada è affidarsi al più vicino comando dei carabinieri ed esporre regolare denunzia perché i militi possano intervenire.. ( la politica è staccata dalla magistratura). Ora alla luce di questa consapevolezza e prove alla mano abbiamo deciso di stare dalla parte dell’uomo a cui è stato tolto tutto il possibile: lavoro..libertà personale e dei figli..generi di sussistenza e a breve sarà rallentato il web a chi osa dire il contrario. In base a questo fatto stiamo scrivendo a tutti gli amici e conoscenti parenti di vario ordine e grado che le nostre amicizie future saranno scelte in funzione di chi denunzia tutto questo. La coscienza ci fa guardare avanti. Chi condivide ” io resto a casa ” e si arrende a tutto questo..chi condivide militi che fanno abuso di potere ..chi fa multe a famiglie sequestrate in casa..chi sostiene lo stato di dittatura perpetrato oggi da chi non presenta le prove oggettive del virus e la sua reale letalita ‘ non fara’ parte delle nostre sfere affettive . Oggi sosteniamo chi denunzia tutto questo e sta dalla parte dell’uomo ha creato il proprio avamposto in Tunisia dove non vige il divieto di estradizione per tradimento alla patria riferito al Generale dei carabinieri Antonio Pappalardo ..ebbene oggi la patria è quella che ci ha ridotti cosi’ dopo averci illuso che noi siamo il popolo sovrano! Un carabiniere data la sua storica funzione è sempre stato vicino al popolo e oggi si contano sulle dita delle mani chi sta denunziando tutto questo. Ripetiamo che a qualunque soppruso e abuso di potere rivolgersi a un comandante operativo da cui è partito il blocco in strada e il capo di una legione è il riferimento unico in questo caso. Tra non molto verrà tutto a galla..non avete paura! E’ con questa paura che si è instaurata una dittatura! Ci vogliono denunzie personali mettendoci la faccia e questo si chiama coraggio. Oggi bisogna decidere se stare dalla parte della giustizia umana o dalla parte di chi difende tutto questo. La coscienza si vede in tempo di guerra. In tempo di pace siamo tutti eroi. Se domani il ministero della sanità fornirà le prove sui decessi alla popolazione chiederemo scusa. Dunque che la magistratura indaghi subito e faccia chiarezza sui quei lati oscuri che i media non ci dicono.

giovanni flores

Aggiungo, considerato il suo neo di cui parla la foto, ed essendo non il primo esposto che mi capita di leggere, credo sia , meglio inserire un altra denuncia, di una persona di cui ho un po` piu` di fiducia.

E` una denuncia scritta da leggere, fotocopiare e eventualmente modificare se in certi punti non vi e` chiara la situazione. L`unica certezza e che leggendolo, vi mettera` al corrente di cose che prima o poi, capirete

Ovviamente la denuncia e` correlata da prove.

https://laforzadellaverita.wordpress.com/2020/04/01/ci-vorrebbe-un-esposto/

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close