Il virus della corona, ideato per gli anziani, l’Inps ringrazia…

dovete vivere dimeno

L’Italia è il paese «più vecchio» in Europa con il 21,4% dei cittadini over 65 e il 6,4% over 80, è secondo al mondo preceduto solo dal Giappone.

Lo rivela un rapporto dell’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità presentato a Washington alla vigilia della Giornata Internazionale degli Anziani (1 ottobre e il 2 ottobre si celebra in Italia la Festa dei nonni).

Saranno anche tutte coincidenze ma questa europa fa quello che dice anche in tempi non sospetti, i bersagli delle loro scorribande sono gli anziani, tra l’ altro proprio quelli che seguono di piu’ la tv e non si accorgono di niente appunto perche’, rincoglioniti dalle scimmie ammaestrate  a pagamento che recitano davanti alle telecamere.

Una volta, se volevi vedere puttane e puttanieri dovevi andare in un bordello, adesso, ti basta accendere la tv, da qui il famoso detto…”se vai in televisione, fai parte del copione” e gli anziani poveretti, non se ne accorgono e nemmeno le casalinghe , tutte persone che hanno scambiato la tv per la mamma e credono a tutto quello che gli raccontano.

Alla fine gli anziani, dopo avere contribuito, versando i soldi per la pensione ai bei tempi , sognando una vecchiaia serena, devono proprio stare attenti a chi hanno dato i loro soldi, come si dice, cornuti e mazziati…

Vi servono conferme ?

ecco l’elenco delle persone morte del virus della corona :

Castiglione D’Adda (Lodi): uomo di 62 ANNI ricoverato all’ospedale di Como. Era in dialisi e soffriva per patologie pregresse.

Castiglione D’Adda (Lodi): uomo di 80 ANNI ricoverato all’ospedale di Lodi per un infarto.

Casalpusterlengo (Lodi): donna di 75 ANNI, era andata in ospedale per una grave crisi respiratoria

Trescore Cremasco (Cremona): donna di 68 ANNI morta all’ospedale di Crema. Era malata di cancro e aveva subito anche un infarto

Villa di Serio (Bergano): uomo di 84 ANNI deceduto all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, era ricoverato per patologie polmonari.

Vo’ Euganeo (Padova): uomo di 78 ANNI era ricoverato all’ospedale di Schiavonia (PD) per una polmonite

Caselle Landi (Lodi): uomo di 88 ANNI. L’unico di cui non si hanno informazioni sulle sue condizioni pregresse.

La conclusione è scontata: se si vuole vivere a lungo, non serve attendere il vaccino miracoloso o evitare i cinesi come la peste, ma avere uno stile di vita sano e girare alla larga dagli ospedali!!!

La ricetta del Fmi per la crisi: “dovete morire prima”

Fonte Lagarde

Fmi, “nessun investimento è sicuro”

La longevità mette a rischio i bilanci degli Stati

https://www.repubblica.it/economia/2012/04/11/news/fmi_nessun_investimento_sicuro_la_longevit_mette_a_rischio_i_bilanci_degli_stati-33121970/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close